Criminologo

La figura del Criminologo seppure di diffusione abbastanza recente, sta prendendo sempre più piede nel nostro Paese.

La criminologia è la scienza che studia i reati, gli autori, le vittime, i tipi di condotta criminale (e la conseguente reazione sociale) e le forme possibili di controllo e prevenzione. Può avere diversi indirizzi di applicazione sia teorici che pratici.

Il Criminologo formula le diagnosi per ricostruire i fattori e le condizioni che hanno portato all’attuazione di un crimine, valuta la pericolosità sociale di chi ha commesso un reato o potrebbe compierlo, definisce gli interventi di rieducazione e di assistenza psicologica per permettere al delinquente posto in regime carcerario di reinserirsi nel tessuto sociale. Il Criminologo può occuparsi altresì di ricerca scientifica, di sicurezza (ricoprendo il ruolo di security manager), o di fornire consulenze alla polizia, al questore o al singolo poliziotto e di coordinare delle équipe per la difesa o per l’accusa nei singoli casi.

Oltre alle adeguate competenze, è importante che egli possegga alcune caratteristiche personali, quali spiccato intuito, curiosità e grande capacità di osservazione.

Condividilo con: