Premio Ischia di Giornalismo 2020

da | Set 23, 2020 | Eventi

Venerdì 11 e sabato 12 settembre presso Villa Arbusto a Lacco Ameno si è tenuto il Premio Ischia Internazionale di Giornalismo  durante la quale ho avuto il privilegio di coordinare e organizzare la squadra di Protezione Civile.

Villa Arbusto a Lacco Ameno, è una struttura che ospita un museo dove si trovano la Coppa di Nestore e reperti archeologici che raccontano la storia millenaria di Ischia, la scelta della location è ricaduta proprio su questo luogo perché il Premio, per sua stessa vocazione, non dimentica di essere anche strumento di promozione di un meraviglioso territorio.

Momento d’apertura della prima serata è stato il dibattito sul tema Crisi economica post covid, come cambiano i consumi degli italiani, moderato da Federico Monga (direttore de Il Mattino) ed al quale ha partecipato Fabio Tamburini (direttore de Il Sole 24 Ore), Francesco Morace (sociologo) e Fernando Vacarini (responsabile media relations del Gruppo Unipol).

A seguire la presentazione del magazine “Changes” e la consegna dei riconoscimenti speciali.Sabato 12 settembre, sono stati consegnati i riconoscimenti legati alla 41esima edizione del Premio Ischia di Giornalismo.

L’evento, presentato da Roberta Ammendola, ha visto premiati Andrea Frazzetta (Premio Ischia Internazionale), Giovanna Botteri (Premio Ischia Giornalista dell’Anno), The Post International (Premio Ischia Web), Gianni Minà (Premio Ischia alla Carriera e per l’Informazione Sportiva, che ha ringraziato con un videomessaggio), Gennaro Sangiuliano (Premio Giornalista – Scrittore), Andrea Vianello (Premio Giornalista-Scrittore), Giovanni Grasso (Premio Comunicatore dell’Anno). Il premio per la carta stampata è stato assegnato al quotidiano L’Eco di Bergamo. Applausi per tutti dal pubblico in platea, anche per le esibizioni musicali di Michele Zarrillo e Mario Biondi che hanno regalato emozioni ad una serata che consolida il Premio Ischia come evento di rilevanza internazionale.

Grazie alla mia esperienza decennale come volontario della Protezione Civile e al presidio delle Forze dell’Ordine e del Nucleo di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri si è potuto,  gestire in maniera ordinata un evento in presenza ma contrassegnato dall’assoluto rispetto delle normative anti contagio con l’accesso consentito solo a premiati, addetti ai lavori e ospiti. 

Foto con Elio Valentino, Presidente della Fondazione Premio Ischia